ecoenergia.1@tiscali.it - Tel. +39 328 26 05 778 - Link consigliati

Pulicamini

Il ritorno in grande stile nell’utilizzo di stufe, caminetti e caldaie a legna e il rapido incremento di apparecchiature a pellet, hanno riportato alla ribalta un mestiere affascinante che sembrava essere buono solo per film e fiabe: lo spazzacamino.

La figura romantica e tenebrosa, un po’ artista e un po’ trapezista che utilizzava sistemi molto semplici è stata sostituita da un professionista che si avvale di metodologie e apparecchiature d’avanguardia, le quali consentono una grande efficacia negli interventi, senza sporcare gli ambienti in cui si opera.
Oggi utilizziamo scovoli particolari, di varie forme geometriche, aspo, aste flessibili, telecamere a colori con multi rotazione, liquidi speciali e sistemi anticaduta per operare in piena sicurezza.

Le fasi operative sono tre:

  1. Sigillatura accurata innesti, stufa, caminetto o caldaia, al fine di evitare la fuoriuscita di fuliggine negli ambienti; posizionamento di nylon sul pavimento per poter appoggiare strumenti senza rigare piastrelle o parquet.
  2. Accesso al tetto, scelta degli scovoli adatti e pulizia accurata del condotto fumario, con varie passate, pulizia del terminale del comignolo (pietra, mattoni a “casetta” o acciaio). In caso di condotto fumario intubato in acciaio inox verranno utilizzati scovoli in nylon per non rigare l’acciaio stesso.
  3. Asportazione dal basso della fuliggine, con aspiratore ad alta potenza e pulizia dell’interno di stufa, caminetto o caldaia e del relativo canale da fumo.

Il nostro slogan è “Lavoriamo per la Vostra sicurezza” ed è un preciso impegno contribuire ad evitare incendi che potrebbero avere conseguenze disastrose.
Occorre ricordare che riscaldare con la legna o il pellet richiede una pulizia periodica, proprio come per la manutenzione dell’automobile, a cui sostituiamo filtri e olio.
Inoltre vogliamo sfatare una “leggenda metropolitana” che ogni tanto sentiamo circolare: le canne fumarie in acciaio NON sono auto-pulenti! I fumi di legna e pellet, essendo combustibili solidi, rilasciano particelle solide nei fumi, le quali vanno, sempre e comunque, a depositarsi sulle pareti della canna fumaria, anche se si tratta di tubi in acciaio inox, quindi la loro pulizia periodica è assolutamente necessaria.

ECOENERGIA di Marco Bernardi - Via 11 Settembre, 71 12011 Borgo San Dalmazzo - P.IVA 03091180046